FACE COVID

Come rispondere efficacemente alla crisi Corona virus

Il Dott. Russ Harris ( MD, Psicologo e trainer ACT di fama internazionale) propone una guida contenente una serie di passaggi pratici per rispondere efficacemente alla crisi Corona virus attraverso una metodologia che noi dello studio Synapsi utilizziamo nella nostra pratica clinica ovvero l’ACT (terapia dell’accettazione e impegno).

Ecco un breve riepilogo dei passaggi chiave :
F= Focus. Concentrati su ciò che è sotto il tuo controllo. In un periodo in cui l’incertezza dilaga non è utile cercare di “controllare” quello che non è controllabile. Non puoi controllare cosa accadrà in futuro, ma puoi controllare quello che fai, qui e ora. E questo conta. Perché quello che fai può fare un’enorme differenza per te e per chiunque vive con te. In realtà tutti abbiamo maggiore controllo sui comportamenti intesi come azione che non sui pensieri o sulle emozioni.“Quando scoppia una grande tempesta, le barche del porto lasciano l’ancora, perchè se non lo fanno verranno spazzate via in mare. E naturalmente far cadere l’ancora non fa andare via la tempesta, ma può tenere una barca ferma nel porto fino a quando la tempesta non sarà passata”Quindi per “far cadere l’ancora” usiamo la formula ACE che vediamo nel dettaglio:
A= Acknowledge. Riconosci i tuoi pensieri e sentimenti. Osserva gentilmente e curiosamente tutto ciò che si sta mostrando dentro di te: pensieri sottoforma di parole, immagini simboli, ma anche emozioni, sentimenti, impulsi. Assumi la prospettiva di uno scienziato che sta studiando cosa accade e prova anche a…
C= Come back. Torna in contatto con il tuo corpo. Puoi provare alcuni o tutti i seguenti spunti:
• Spingi lentamente i piedi sul pavimento • Raddrizza lentamente la schiena e colonna vertebrale; osserva la verticalità. • Premi tutte insieme le punte delle dita • Allunga lentamente braccia e collo, scrollando le spalle • Osserva il tuo respiro. L’addome e torace che si alzano e si abbassano.
Potrai ottenere il maggior controllo possibile sulle azioni fisiche, potrai guidare il tuo corpo a sentire ed alla modalità essere ed indirettamente, quindi, veicolare l’attenzione e quindi i pensieri su ciò che è controllabile.
E= Engage. Partecipa a ciò che stai facendo. Concentra la tua attenzione sull’attività che stai facendo con consapevolezza.
• Guardati intorno nella stanza e nota 5 cose che puoi vedere • Nota 3 o 4 cose che puoi udire/ascoltare • Nota profumi, odori, il gusto o il senso nel naso e nella bocca • Nota il contatto degli indumenti sulla pelle • Termina l’esercizio prestando attenzione ad una attività che puoi fare ( e se non hai attività significative vedi i prossimi passaggi)
C= Committed. Azione impegnata. Significa qualcosa che puoi fare che è in sintonia con i tuoi valori ovvero con ciò che per te è significativo. Una volta che hai lasciato cadere l’ancora usando la formula ACE avrai molto controllo sulle tue azioni quindi potrai dedicarti alle cose che contano davvero per te. Alcuni esempi: • Quali sono i modi per prenderti cura di te? (es, esercizio fisico) • Quali azioni gentili, premurose e di supporto puoi fare anche una telefonata..) • Puoi aiutare qualcuno con un compito di routine ? (tenere un bambino, preparare qualcosa da mangiare, ecc) • Puoi dedicarti a quelle attività che solitamente trascuri perché non hai tempo?Invece di continuare a pensare a cosa non puoi fare sostituisci nel tuo dialogo interno la domanda “cosa posso fare adesso?” E qualunque sia la risposta fallo, impegnandoti pienamente.
O=Opening. Apertura. Aprirsi significa fare spazio anche a sentimenti difficili ed essere gentili con sé stessi. I sentimenti difficili sono “programmati” per continuare a manifestarsi. Paura, ansia, rabbia, impotenza, tristezza,..non possiamo impedire loro di emergere, sono reazioni normali. Ma possiamo scegliere di aprirci, accogliere e trattarci gentilmente mentre facciamo questa esperienza. Ricorda la gentilezza verso sé stessi è essenziale se vuoi affrontare bene questa crisi.Se ha mai volato in aereo avrai sentito queste parole: “ in caso di emergenza indossa la tua maschera di ossigeno prima di aiutare gli altri”. L’autogentilezza è la tua maschera di ossigeno; se hai qualcuno accanto a te starà meglio se per primo di prendi cura di te.
V= Values. Valori.L’azione impegnata dovrebbe essere guidata dai tuoi valori fondamentali che potrebbero includere: gentilezza, amore, pazienza, coraggio, rispetto,condivisione, onestà…e numerosi altri. Trova dei modi utili per “cospargere” questi valori nella tua giornata. Lascia che guidino e motivino la tua azione. Naturalmente mentre questa crisi si sviluppa alcuni dei modi abituali non saranno fattibili, lasciati trasportare dalla creatività e per quello che puoi fare lasciti guidare dai tuoi valori che attribuiranno un senso ad ogni azione che vorrai o portai intraprendere.
I= Identify. Identifica le tue risorse. Significa cercare dentro di te le possibilità che hai per affrontare al meglio la crisi oppure identificare le risorse esterne che possono supportarti in caso di bisogno ( famiglia, amici, vicini di casa, identificare servizi, linee di assistenza, consulenza psicologica, ecc). Se sei in grado di offrire supporto agli altri faglielo sapere; per qualcuno potresti essere tu una risorsa.
D= Disinfect & Distance. Sicuramente saprai già i vantaggi dati dal disinfettare regolarmente le mani e del praticare la distanza sociale quanto più realisticamente per il bene più grande della vostra comunità. Stiamo parlando di distanziamento fisico e non di “ taglio” emotivo! Questo è un aspetto importante dell’azione impegnata quindi allinealo profondamente ai tuoi valori e riconosci che si tratta di azioni veramente premurose. Sperando che questo vi possa essere di aiuto.

Dr.ssa Giorgia Rodolfi.

Condivisione: